Logo Milazzo Flora

Citrus Cedro

Il cedro (Citrus medica) è un albero da frutto appartenente al genere Citrus, nella famiglia delle rutacee. È ritenuta una delle tre specie di agrumi da cui derivano tutti i membri del genere oggi conosciuti, assieme al pomelo e al mandarino. Il nome cedro, derivato dalla volgarizzazione dal latino citrus, è però ambiguo, in quanto coincide con la traduzione di cedrus, nome dato alla conifera (i famosi cedri del Libano che fornirono il legno per tante imbarcazioni nel mondo antico). Ecco perché in alcuni testi per l'agrume viene usato anche il termine citro. Il cedro è un arbusto o un albero che può raggiungere i 4-8 metri di altezza, è sempreverde e latifoglia. I rami giovani sono rossastri o violetti, con foglie lunghe fino a 20 cm e verde scuro. I fiori sono grandi e crescono in gruppi da tre a dodici e sono molto profumati; i boccioli sono rossastri, ma il fiore aperto è bianco. Il frutto è grande 20–30 cm, giallino, ovale o quasi rotondo, talvolta con una leggera protuberanza al peduncolo e un po' appuntito dalla parte opposta. La buccia è molto ruvida ed eccezionalmente spessa, essa ostituisce fino al 70% del frutto, per cui – tolti pure i semi e la pellicola tra gli spicchi – solo un 25-30% del cedro è normalmente utilizzabile, anche se c'è chi mangia il frutto compreso di buccia.

  • Categoría Citrus (Agrumi)
  • Familia Rutaceae
  • Porte Albero
  • Zonas Climáticas Sub-Tropicale
  • Hojas Fogliame Persistente
  • Flor Corimbo
  • Zona Geográfica de Origen Sud-Est Asiatico
  • Periodo de Floración y Fructificación Diciembre Noviembre Octubre Septiembre Febrero Enero
  • Forma Spalliera Conca Alberello Cespuglio
  • Color Flor / Hojas / Frutas Verde Blanco
  • Perfumado Si
  • Suelo Medio-Impasto
  • Necesidades Hídricas Media
  • Exposición a la Luz Piena Luce Mezzombra
©  Creación del sitio web Synthetic Lab