Logo Milazzo Flora

Gardenia Grandiflora

La Gardenia grandiflora è originaria dell'Indocina, tipica gardenia da esterni.

Si presenta come un piccolo arbusto (2,5-3 metri H), cespuglioso, con foglie ovato-ellittiche lunghe fino a 10 cm di color verde scuro. Dall'estate all'autunno produce fiori piatti con 5-12 lobi intensamente profumati, da bianco puro ad avorio larghi fino a 8 cm.

In genere, anche coltivando la stessa identica varietà, gli esemplari coltivati in appartamento si mantengono abbastanza piccoli, non superando i 45-65 cm di altezza e larghezza; se invece coltiviamo una gardenia in giardino, possiamo ottenere un arbusto decisamente più imponente, che con gli anni raggiungerà anche i 250 cm di altezza.

Varietà resistente al freddo, fino a - 5°C, teme i ristagni idrici e le acque d'irrigazione eccessivamente alcaline e dure. Necessità di un substrato e una soluzione circolante più acida rispetto alla neutralità (5.5 pH) per evitare di incorrere in carenze frequenti di Ferro e Magnesio, che oltre alle scolorazioni fiorali possono compromettere la fioritura.

Di solito, dopo che la gardenia ha fiorito si accorciano i rami per mantenere un portamento compatto ed ordinato. Durante l’estate si attua anche la cimatura degli apici vegetativi per far sì che diventi più folta.

 

  • Categoria Arbusti Fioriti
  • Famiglia Rubiaceae
  • Portamento / Tipologia Arbusto
  • Zone Climatiche Temperato
  • Foglie Fogliame Persistente
  • Fiore Fiore doppio
  • Area Geografica d'Origine Sud-Est Asiatico
  • Periodo di Fioritura e Fruttificazione Agosto Luglio Giugno Maggio
  • Forma Cespuglio Alberello
  • Colore Fiore / Foglie / Frutti Giallo Bianco Verde
  • Profumata Si
  • Suolo Medio-Impasto Acido
  • Esigenza Idrica Media
  • Esposizione alla Luce Piena Luce Mezzombra
©  Realizzazione Sito Web Synthetic Lab