Logo Milazzo Flora

Eugenia myrtifolia "Newport"

L’Eugenia (=Syzygium) myrtifolia è una pianta originaria dell’Australia, dalla chioma densa e arrotondata e dalla forma ben accestita e ramificata, può raggiungere i 5 m di altezza ed i 2 di larghezza; un arbusto sempreverde, con una bellissima fioritura primaverile, seguita da bacche rosse, commestibili, con cui in altre parti del mondo si preparano salse e marmellate. Spesso confusa con Syzygium paniculatum, oppure classificata in letteratura come Syzygium australe "New Port".

In tarda primavera e in estate, produce dei fiori riuniti in pannocchie all’apice dei rami, piccoli ma davvero graziosi, con boccioli di un colore viola intenso e con numerosi stami bianchi. frutti violacei commestibili, di circa 2 centimetri, hanno una polpa acidula con retrogusto di chiodo di garofano ed un solo seme al centro.

’Eugenia Myrtifolia è abbastanza rustica e sopporta il freddo senza problemi; nei periodo più gelidi dell’anno, infatti, non dobbiamo preoccuparci per le temperature minime; può sopportare una temperatura di alcuni gradi inferiore allo zero: resiste fino a –5 °C, purché in posizione soleggiata e protetta dai venti freddi. In alternativa si può coltivare in vaso grande per essere poi trasportata.

Ama le posizioni luminose, ma non un eccesso di raggi diretti: necessita solo di alcune ore al giorno di sole.
Preferisce un substrato fertile, leggero, ben drenato. Si concima in autunno e primavera con un prodotto organico o a lenta cessione e in estate può abbisognare di irrigazioni di soccorso, su terra ben asciutta.

Questa pianta non ama l’umidità eccessiva, quindi se il terreno rimane a lungo umido possiamo diradare ulteriormente le annaffiature, soprattutto nei mesi autunnali.
È molto importante evitare di annaffiare l’ Eugenia Myrtifolia eccessivamente, lasciando sempre che tra un’annaffiatura e l’altra il terreno rimanga asciutto per almeno un paio di giorni, quindi interveniamo bagnando il substrato in profondità ogni 2-3 settimane , con 1-2 secchi d’acqua.

Per ottenere uno sviluppo rigoglioso é bene ricordare di concimare periodicamente i nostri arbusti; in primavera utilizziamo un concime ricco in azoto e potassio, che favorirà lo sviluppo della nuova vegetazione e dei fiori. Possiamo intervenire a fine inverno, mescolando al terreno attorno alla pianta una buona dose di concime organico o di concime chimico a lenta cessione. Durante la primavera poi é anche possibile intervenire periodicamente, con concimi liquidi o in polvere, da aggiungere all’acqua delle annaffiature, ogni 20-25 giorni.

Ricordate che per stimolare lo sviluppo di nuovo fogliame è conveniente accorciare leggermente tutti i rami delle tue piante, in modo da rimuovere le foglie secche e favorire lo sviluppo di germogli.

 

 

  • Categoria Pianta da fogliame per esterni
  • Genere Eugenia
  • Specie myrtifolia "New Port"
  • Famiglia Myrtaceae
  • Portamento / Tipologia Arbusto
  • Zone Climatiche Mediterraneo USDA 10 a
  • Foglie Foglia Persistente
  • Fiore Pannocchia
  • Area Geografica d'Origine Oceania
  • Periodo di Fioritura e Fruttificazione Settembre Agosto Luglio
  • Forma Piramide Cespuglio Colonna
  • Colore Fiore / Foglie / Frutti Verde Viola Giallo
  • Suolo Sub-acido Neutro Medio-Impasto
  • Esigenza Idrica Media
  • Esposizione alla Luce Piena Luce Mezzombra
©  Realizzazione Sito Web Synthetic Lab