Logo Milazzo Flora

Coleonema pulchellum

Coleonema pulchellum, è un arbusto endemico del Sudafrica. Cresce tra 0,8 e 1 metro di altezza. Singoli fiori rosa a circa 8 mm di diametro compaiono tra maggio e ottobre nella gamma originaria della specie. Le piante in coltura sono state erroneamente identificate come Coleonema pulchrum.

Ha sviluppo denso e compatto e con l’età può raggiungere i 150-200 cm di altezza; il fogliame è lineare, quasi squamiforme, di piccole dimensioni, di colore verde chiaro, molto aromatico; lo sviluppo è densamente ramificato e la chioma tende a svilupparsi in maniera armonica, a formare un arbusto tondeggiante, a palloncino. Dalla primavera fino ai primi freddi autunnali tra le foglie sbocciano piccoli fiori a stella di colore rosa, delicatamente profumati. Dopo la fioritura, in autunno, è consigliabile accorciare i rami di almeno un terzo, per mantenere una forma ben compatta. Arbusto molto decorativo, si può utilizzare come esemplare singolo, per creare siepi basse o anche nel giardino roccioso. 

Le piante di Coleonema pulchellum si pongono a dimora in luogo soleggiato, o parzialmente ombreggiato; sono piante rustiche e resistenti e possono resistere bene ai venti, anche salmastri.

Sopportano senza problemi gelate anche prolungate, con temperature vicine ai -5°C; se si conta di coltivarle in una zona con inverni molto rigidi è consigliabile porre a dimora la pianta in luogo riparato, o in vaso, per poterla mantenere in luogo riparato durante la stagione più fredda.

Se la pianta si trova in piena terra, quando le temperature scendono è possibile intervenire con una protezione con un telo e con del materiale di pacciamatura per proteggere l'apparato radicale.

Per quanto riguarda la fornitura d'acqua, è consigliabile annaffiare con regolarità da marzo fino all’autunno, fornendo acqua solo quando il terreno è ben asciutto. Gli arbusti a dimora da alcuni anni in genere possono tollerare senza problemi periodi di siccità anche prolungati.

Controllare che il terreno non permetta la formazione di ristagni d'acqua, che potrebbero compromettere la salute di questa varietà.

Durante il periodo di fioritura fornire del concime per piante da fiore, ogni 15-20 giorni, sciolto nell’acqua delle annaffiature.

Le piante di Coleonema pulchellum prediligono terreni freschi e molto ben drenati, abbastanza fertili; possono manifestare segni di clorosi ferrica in terreni eccessivamente alcalini o ricchi di calcare; per questo motivo è bene mescolare ogni 2-3 anni il terreno ai piedi della pianta con della torba, oppure è anche possibile aggiungere al terreo appositi concimi a base di ferro, anche solo una volta all’anno.

Il terreno deve essere soffice e permettere il corretto drenaggio dell'acqua, per evitare il formarsi di ristagni pericolosi.










  • Categoria Arbusti Fioriti
  • Genere Coleonema
  • Specie pulchellum
  • Famiglia Rutaceae
  • Portamento / Tipologia Arbusto
  • Zone Climatiche Mediterraneo USDA 10 a
  • Foglie Foglia Persistente
  • Fiore Fiore semplice
  • Area Geografica d'Origine Sud Africa
  • Periodo di Fioritura e Fruttificazione Dicembre Giugno Maggio Aprile Marzo Febbraio Gennaio
  • Forma Cespuglio
  • Colore Fiore / Foglie / Frutti Verde Rosa
  • Profumata Si
  • Suolo Sub-acido Sabbioso leggero Medio-Impasto
  • Esigenza Idrica Media
  • Esposizione alla Luce Piena Luce Mezzombra
©  Realizzazione Sito Web Synthetic Lab