Logo Milazzo Flora

Zanthoxylum beecheyanum

ZANTHOXYLUM

Zanthoxylum beecheyanum (=Fagara alata var beecheyana) è una Rutacea originaria dell’Estremo Oriente.

Molto apprezzato per le sue proporzioni. Grazie all'armonia delle proporzioni, le piccolissime foglie di color verde intenso e la peculiare corteccia, che già in giovane età le conferisce un'aria matura, è una specie particolarmente indicata in arte bonsai. Si presenta come un piccolo arbusto dal fogliame verde lucido, che emana un’intensa fragranza agrumata se strofinato. Le sue bacche, simili a quelle del pepe rosa, sono utilizzate nella cucina orientale per insaporire i piatti.

La pianta può essere coltivata in quasi tutta Italia perché è una pianta che tollera sia i grandi caldi estivi sia punte di freddo sino a circa - 5° C. Va esposto in pieno sole, ma può stare bene anche in luoghi parzialmente ombreggiati.

Il terreno deve essere neutro o alcalino (non acido), fertile e ben drenato, perché non sopporta i ristagni d’acqua. Lo Zanthoxylum non deve patire la siccità per periodi prolungati: in primavera ed estate bisogna bagnare con regolarità e controllare che il terreno sia sempre un po’ umido.

A inizio primavera si rimuovono i rami morti o danneggiati; nello stesso periodo si possono fare cimature di contenimento per dare una forma ben precisa alla pianta.

  • Categoria Pianta da fogliame per esterni
  • Genere Zanthoxylum
  • Specie beecheyanum
  • Famiglia Rutaceae
  • Portamento / Tipologia Arbusto
  • Zone Climatiche Sub-Tropicale USDA 10 b
  • Foglie Foglia Persistente
  • Fiore Fiore semplice
  • Area Geografica d'Origine Estremo Oriente
  • Periodo di Fioritura e Fruttificazione Giugno Maggio Aprile Marzo
  • Forma Ciotola Alberello Cespuglio
  • Colore Fiore / Foglie / Frutti Verde Rosa
  • Profumata Si
  • Suolo Sub-acido Medio-Impasto
  • Esigenza Idrica Media
  • Esposizione alla Luce Piena Luce Mezzombra
©  Realizzazione Sito Web Synthetic Lab