Logo Milazzo Flora

Citrus x latifolia

 

Il Citrus × latifolia è un agrume ibrido con una posizione tassonomica ancora incerta, probabiilmente un ibrido fra la Lima verde e il Limone.

Albero di sviluppo medio con chioma ampiamente espansa e pendente; quasi del tutto senza spine. Foglie di color verde intenso, di grandezza media e con picciolo alettato. I nuovi germogli e i fiori presentano una lieve colorazione violacea quasi evanescente. Frutti di grandezza medio-piccola (quanto un piccolo limone) di forma ovale o obovata, con parte basale generalmente arrotondata, qualche volta con presenza di un piccolo lobo; parte apicale piuttosto rotondeggiante terminante con un piccolo umbone. Buccia levigata, di spessore sottile, fortemente aderente alla polpa, di color giallo limone molto pallida a maturazione.

Colonna carpellare sempre piena; polpa color giallo verdastra, molto succosa, più acida del comune limone e con aroma caratteristico di limetta, completamente priva di semi. E’ specie rifiorente che resiste al freddo quanto il limone. L’origine della limetta di Tahiti è sconosciuta. Il nome di Tahiti è stato dato in California perché colà importata da quell’isola tra il 1850 e il 1880 mentre si conosce l’origine del termine persiana. H.Chapot ha riscontrato una limetta denominata Sakhesli nell’isola di Djerba (Tunisia) dove si alleva da secoli e che è identica a questa sopradescritta. In Italia si riscontra oltre che in collezione presso qualche amatore.

  • Categoria Citrus (Agrumi)
  • Genere Citrus
  • Specie x latifolia
  • Famiglia Rutaceae
  • Portamento / Tipologia Albero
  • Zone Climatiche Sub-Tropicale USDA 10 b
  • Foglie Foglia Persistente
  • Fiore Racemo o grappolo
  • Area Geografica d'Origine Europa mediterranea
  • Periodo di Fioritura e Fruttificazione Aprile Marzo
  • Forma Alberello
  • Colore Fiore / Foglie / Frutti Bianco
  • Profumata Si
  • Suolo Sub-acido Medio-Impasto
  • Esigenza Idrica Media
  • Esposizione alla Luce Piena Luce Mezzombra
©  Realizzazione Sito Web Synthetic Lab