Logo Milazzo Flora

Boronia heterophylla

La Boronia heterophylla , comunemente nota come boronia rossa è una Rutacea originaria della parte meridionale dell’Australia occidentale. Descritta scientificamente nel 1860 da Ferdinand von Mueller

Habitus arbustivo, rami sottili eretti e slanciati (1-3 metri di altezza massimo), foglie trifoliate raramente semplici di colore verde tendente a scurire con le basse temperature. Sempreverde solo se non si scende sotto lo zero, muore a – 5°C. Fogliame profumato.

Fiori dal rosa al rosso ascellari a forma di campanella, fioritura generosa primaverile.

Abbastanza rustica, si adatta sia alla luce solare diretta che alla mezz’ombra, rifugge i terreni calcarei preferendo substrati sub-acidi dall’ottimo drenaggio, teme infatti i ristagni idrici. Si pratica la potatura solo ai fini di mantenerne una forma compatta più ornamentale, potando solo i rami morti o i gettoni troppo vigorosi appena dopo la fioritura per non comprometterne la successiva.

Si concima in primavera e autunno con un concime per piante fiorite, talora arricchendone il titolo con fosforo e potassio.

  • Categoria Pianta da fiore per esterni
  • Famiglia Rutaceae
  • Genere Boronia
  • Specie heterophylla
  • Area Geografica d'Origine Oceania
  • Zone Climatiche Mediterraneo: Sud ed Isole Collina USDA 10 a
  • Portamento / Tipologia Arbusto
  • Foglie Foglia Semi-persistente
  • Colore Foglie Verde
  • Periodo di Fioritura Marzo / Aprile / Maggio
  • Fiore Campanulaceo
  • Colore Fiori Viola
  • Suolo Sub-acido / Medio-Impasto
  • Esigenza Idrica Media
  • Esposizione alla Luce Piena Luce / Mezzombra
  • Forma Cespuglio
  • Colore Frutti Marrone
  • Profumata Si
©  Realizzazione Sito Web Synthetic Lab