Logo Milazzo Flora

Myrtus "tarentina"

Myrtus communis subsp. Tarentina

Questa sottospecie del mirto, presente allo stato spontaneo nelle macchie mediterranee della Puglia, è spesso coltivata come pianta ornamentale in parchi e giardini, da cui a volte sfugge soprattutto nell'Italia mediterranea. Si caratterizza per le foglie più brevi e fortemente addensate sui rami, oltre che per il frutto sferico. Il nome generico pare derivi da Myrsine, leggendaria fanciulla greca uccisa da un giovane da lei battuto nei giochi ginnici e trasformata da Pallade in un arbusto di mirto; il nome della sottospecie allude alla città di Taranto in Puglia. Forma biologica: fanerofita cespitosa. Periodo di fioritura: giugno-luglio.

  • Categoria Pianta da fogliame per esterni
  • Famiglia Myrtaceae
  • Genere Myrtus
  • Specie communis subsp. tarentina
  • Area Geografica d'Origine Europa mediterranea
  • Zone Climatiche Sud ed Isole (Entroterra) USDA 9 b
  • Portamento / Tipologia Arbusto
  • Foglie Foglia lanceolata
  • Colore Foglie Verde   Variegato
  • Periodo di Fioritura Marzo / Aprile / Maggio / Giugno
  • Fiore Fiore semplice
  • Colore Fiori Giallo   Bianco
  • Suolo Sub-acido / Medio-Impasto
  • Esigenza Idrica Media / Bassa
  • Esposizione alla Luce Piena Luce / Mezzombra
  • Forma Cespuglio
  • Colore Frutti Blu   Verde   Nero
  • Profumata Si
©  Realizzazione Sito Web Synthetic Lab